Il sentiero dell'odio (Italia, 1951)

12:37 Marco 0 Comments

Altri titoli
La vita riprenderà
Non uccidere ancora

Durata: 90 min.
Colore: b/n
Audio: sonoro
Genere: drammatico
Regia: Sergio Grieco
Aiuto Regia: Fabio De Agostini, Franco Solinas
Soggetto: Sergio Grieco
Sceneggiatura: Sergio Grieco, Gianmaria Majorana, Michele Pescatore, Carlo Veo
Fotografia: Carlo Carlini
Scenografia: Carlo Egidi
Montaggio: Mario Serandrei
Musiche: Alberto De Castello, Angelo Galletti
Costumi: Anna Gobbi
Produzione: C.G.E., S.A.V.C.
Distribuzione: Urania Cinematografica
Cast: Carla Del Poggio (Chiara Spada), Andrea Cecchi (Marco Pietramala), Ermanno Randi (Giovanni Mascaro), Marina Berti (Bella Pietramala), Piero Lulli (il Rosso), Vittorio Duse (Antonio), Fosca Freda (Caterina), Checco Rissone (Michele Pitramala), Renato Malvasi, Michele Riccardini, Anna Vita, Maria Zanoli, Aldo De Franchi, Antonio Nediani, Alessandro Fersen, John Mayer, Olinto Cristina, Giuseppe Taffarel

Premi e Riconoscimenti: ----------
Votazioni della Critica: Morandini (?), Farinotti (?)
Incassi al botteghino: £ 92.000.000

Location: Camigliatello Silano (Frazione del comune di Spezzano della Sila - CS), San Giovanni in Fiore (CS), Silvana Mansio (Frazione del comune di Serra Pedace - CS)

Sinossi
La vicenda gira intorno alle famiglie di pastori calabresi dei Pietramala e dei Mascari, rivali in tutto. Solo che questa volta non si narra di storie passionali d'amore ma del brutale assassinio di una fanciulla di una delle famiglie. Alla fine, comunque, questa disgrazia servirà a spegnere per sempre gli antichi rancori tra le due famiglie.

Critica
« Dalla Calabria il soggettista e regista Sergio Grieco non ha saputo trarre che questa truce vicenda quanto mai convenzionale. Per la uccisione di una pecora due famiglie si dichiarano guerra: agguati e sparatorie si susseguono a ritmo spietato fino all'eliminazione di quasi tutti i componenti. Una specie di "western" quindi, realizzato con eccessivo semplicismo. S. Grieco ha però l'attenuante di essere al suo primo film ».
Avanti 14/11/1951 ©

« Film al quanto confuso e complessivamente di scarso interesse, in cui discrete sequenze descrittive si alternano con altre meno convincenti ».
A. Albertazzi, Intermezzo 31/05/1952 ©

Galleria Fotografica

Carla Del Poggio in una scena girata in un bosco silano

0 commenti: